venerdì 11 ottobre 2013

FUMANTINE BALSAMICHE


Ciao a tutti!

Sono a casa ammalata da circa una settimana (che du ball), ovviamente non poteva mancare anche il raffreddore!!! E vvvvia di suffumigi! Ho creato quindi, con degli stampini in silicone banalissimi (comprati da IKEA) le fumantine Lush-style balsamiche, pastigliette effervescenti colorate e profumate, da buttare nel pentolino di acqua bollente, per respirarne i vapori! Adoro Lush, la sua politica e i suoi prodotti, li amo alla follia, ma se c'è una cosa che amo ben poco sono alcuni dei suoi prezzi, e a parer mio, spendere 5 euro per una ballistica Lush è un tantino troppo....c'è da dire che comunque è sempre meglio spendere un paio di euro in più che comprare schifezze da profumeria che non funzionano...Buuuuh... Cosa ci occorre?



♥ 4 cucchiai di bicarbonato di sodio
♥ 2 cucchiai di acido citrico ANIDRO (ovvero senz'acqua, fate attenzione all'inci, ad esempio io avevo quello di AromaZone e in effetti è monoidrato, l'ho disposto quindi su della carta da forno e infornato a 100° per circa 30 minuti, FUNZIONA!!!)
♥ 1/5 cucchiaio di qualsiasi amido (mais, riso, oppure fecola di patate)
♥ 50/60 gocce di Olio a scelta (io ho fatto un mix di lavanda, eucalipto e pino marittimo oppure rosmarino)
♥ stampini di silicone
♥ pellicola trasparente
♥ un flaconcino spray di alcol alimentare
♥ decorazioni a scelta (fiori secchi)
♥ mica colorata

PROCEDIMENTO: ho messo in un contenitore il bicarbonato, l'acido citrico e ho mescolato bene. Ho aggiunto la fecola di patate e una puntina di mica azzurra e mescolato ancora, se avete un GRINDER ci metterete meno tempo, è IMPORTANTISSIMO che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati.
Ho aggiunto in modo sparso le prime 50 gocce di oli essenziali, ho mescolato bene e a lungo, l'impasto non deve essere troppo bagnato, altrimenti inizia a frizzare e abbiamo sputtanato la fumantina, deve essere "sbricioloso"! Se lo ritenete necessario aggiungete altre 5 gocce per volta, (potete provare con un dito a schiacciare il fondo del contenitore, se il composto rimane abbastanza compatto ci siamo).
Ho messo sul fondo degli stampini dei fiori secchi di lavanda e versato poco a poco il composto, schiacciando forte e pressando nello stampino, non li ho riempiti tutti fino all'orlo, ho lasciato un millimetro -metti caso che poi si gonfino :(  -
ho spruzzato sugli stampi (una o massimo due volte) l'alcol da cucina, per fissare il tutto. Ho ricoperto con della pellicola trasparente (per non far prendere umidità alle pastigliette) e messo in freezer, io personalmente ritengo sia meglio lasciarle direttamente nel freezer ed utilizzarne una per una all'occorrenza. TROPPO CARINE!!!


4 commenti:

  1. Ma quanto sei brava????? Subito condiviso su pagina QB <3

    RispondiElimina
  2. davvero un'idea da rubare...grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati!! se le fai, fammi sapere! :) un bacione

      Elimina